SERMONETA, TORNA A CASA UNO STEMMA MARMOREO DI FINE 500

Si tratta di uno stemma marmoreo risalente alla fine del cinquecento, collocato in origine all’ingresso della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, nel centro storico. L’opera era stata trafugata sul finire degli anni ottanta e da allora non se ne seppe più nulla. Fin quando questo stemma, che era finito in casa di un collezionista dei Castelli Romani, è stato recuperato dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale che adesso lo ha restituito al Comune. Lo stemma raffigura il casato di Annibale De Paulis, Vescovo di Cervia e Castellano di Terracina.