PRIVERNO, STALKING E VIOLENZA SESSUALE: PREGIUDICATO FINISCE IN MANETTE

L’uomo, secondo le risultanze investigative degli uomini dell’Arma, concordate dal Magistrato, nel periodo compreso tra i mesi di settembre 2013 e maggio 2014, molestava, in maniera ripetuta ed ossessiva con minacce aggressioni e palpeggiamenti, due giovani donne, costringendole a vivere nel terrore per la propria incolumità fisica, al punto da indurle addirittura a cambiare abitazione. Espletate le dovute formalità, l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Latina, ove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.