ALBANO, COLTIVAVA IN CASA MARIJAUNA: ARRESTATO GIOVANE ALBANESE

Nella mattinata di ieri, gli agenti agli ordini del dott. Massimo Fiore, insieme a quelli della Stradale di Albano Laziale, hanno deciso di approfondire il controllo e con uno stratagemma sono entrati nell’appartamento del sospettato, A.L., di 32 anni, sito al terzo piano di uno stabile non distante dall’ ufficio di Polizia. Una volta dentro, in una delle stanze dell’immobile, al riparo da sguardi indiscreti, gli investigatori hanno rinvenuto una vera e propria ‘serra’ sapientemente allestita,  nella quale era stato creato  l’habitat ideale per la coltivazione di oltre 40  piante di marijuana. Al  provetto agricoltore, oltre alle piante, è stato sequestrato un barattolo contenente marijuana già essiccata pronta per lo spaccio ed altri strumenti utili per il frazionamento. Le foglie verdi di marijuana e quelle già essiccate avrebbero consentito il confezionamento di circa 400 dosi. Tratto in arresto per la coltivazione e la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il giovane è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.