LATINA, ESTESA IN PROVINCIA L’OPERAZIONE “MEDITERRANEO”

L’organizzazione era specializzata in traffico di armi dall’est europeo e di stupefacenti dal Nord Africa, ma controllava anche la distribuzione di 100 slot machines collocate a Roma, Velletri e nel territorio pontino.  Al Lido di Latina sta per scattare la raccolta porta a porta. La Commissione Pianificazione Strategica, presieduta da Maurizio Patarini, ha stabilito di introdurre a breve sulla Marina tale sistema di raccolta dei rifiuti, disponendo la conseguente rimozione dei tradizionali cassonetti. L’incentivazione della differenziata, programmata per il lungomare in 5 frazioni di rifiuto, rappresenta uno dei requisiti irrinunciabili per il mantenimento della Bandiera Blu. Il via libera al nuovo servizio passa ora attraverso il parere della Commissione Ambiente, convocata per i prossimi giorni.