CERVETERI, ANCHE L’EMPORIO ETRUSCO A COMUNITARIA 2014

Ma cos’è Comunitaria? E cosa la accomuna all’Emporio Etrusco? Comunitaria è la festa delle comunità in cui appunto comunità da tutta Italia si incontrano e organizzano degli eventi, in uno stile totalmente contraddittorio rispetto all’individualismo e all’arrivismo che dilagano nel mondo moderno; Comunitaria non è un evento a scopo di lucro, il fine è ideale, è quello di vivere inondati da spirito di solidarietà, di aiuto e di sacrificio verso altre persone e gruppi di persone, per dimostrare che l’uomo non è stato creato per combattere con gli altri e spuntarla facendo il furbo, ma per aiutarsi a vicenda usando i principi di ordine che ci sono dagli albori. In un certo senso ciò che spinge nel fondo di Comunitaria è lo stesso spirito che c’è dietro l’idea dell’Emporio Etrusco, un’idea naturale di ordine; come infatti è naturale che le persone debbano vivere aiutandosi l’un l’altro e non combattendosi, ed è naturale che una comunità consumi i prodotti della sua terra, i più affini per principio naturale, avendo inoltre vantaggi sia economici che qualitativi. Quindi da venerdì 13 l’Emporio Etrusco insieme ad altri banchi di prodotti provenienti da tutta Italia ha esportato seppur a poca distanza da Cerveteri gli ottimi prodotti Cervetrani: i salumi della norcineria Ilari, i formaggi del caseificio Lai, il vino e l’olio della cantina Lopes, e il miele della produzione Ferri. Tutti i prodotti offerti sono stati qualitativamente impeccabili, si è mangiato in modo sano oltre che dal gusto eccezionale. L’Emporio Etrusco quindi continua la sua attività del 2014 facendo conoscere i prodotti di Cerveteri in tutta Italia, e rilanciando quello che è il settore più importante della cittadina, insieme al turismo, cioè l’agricoltura, da cui, come disse un famoso autore latino, “consegue il profitto più onesto, più stabile, meno sospetto: chi è occupato in quell’attività non nutre pensieri malevoli”.