ANZIO, LE PRO LOCO UNITE PER RACCOLTA FONDI A FAVORE DEL COMITATO “DOPO DI NOI”

Da qui l’idea di coniugare momenti di spettacolo, cultura, sport con lo scopo di raccogliere fondi per perseguire e attuare progetti umanitari. “Il pensiero delle famiglie, scrivono in una nota le Pro Loco unite, con persone disabili e tormentate dal futuro dei loro cari dopo la loro scomparsa impone a tutti noi il dovere umano di realizzare quanto prima la costruzione della casa famiglia, una struttura capace di accogliere i ragazzi/e disabili quando, per ragioni anagrafiche i genitori non potranno più, direttamente, accudirli. Il Comune di Anzio ha messo a disposizione, gratuitamente, il terreno per consentire la costruzione della comunità-alloggio e lo Studio Domus di Anzio del Geom. Giulio Godente e l’Arch. Giuseppe Loria ha realizzato, sempre gratuitamente, il progetto esecutivo della struttura. A volte la vita, anche a persone efficienti e sane, può riservare sgradite sorprese.
Nel nostro territorio esiste oggi un problema del quale, pur nelle difficoltà economiche del momento, dovremmo TUTTI farcene carico. Crediamo che ora sia giunto il momento di impegnarci per consentire la realizzazione del sogno del comitato ’Dopo di Noi’.
A tale scopo nei giorni Sabato 12, Domenica 13 e Lunedì 14 Luglio p.v. verranno allestiti, a cura delle Pro Loco, dei gazebo nelle Piazze di Anzio, Lavinio e Nettuno ove la popolazione potrà partecipare con il proprio contributo, dietro ricevuta del Comitato ’Dopo di Noi’, alla realizzazione del Progetto. A seguire Martedì 15 Luglio p.v., c/o il Teatro all’Aperto di Villa Adele, ore 20,45 si potrà assistere alla 3^ Edizione della manifestazione Sulle Ali della Musica, uno spettacolo di arte varia con l’esibizione di Artisti e Scuole di Danza, il cui incasso sarà interamente devoluto al Comitato Dopo di Noi.”