FIUMICINO, UN MINUTO DI SILENZIO PER LE VITTIME PALESTINESI IN CONSIGLIO

“La tragedia e l’eccidio palestinese – ha dichiarato in consiglio Gonnelli – contano già 220 morti tra i civili. L’assassinio di quattro bambini che ieri giocavano a calcio su una spiaggia è solo l’epilogo di una mattanza ogni giorno più cruenta. Era doveroso, come rappresentante istituzionale, che finisse l’assordante silenzio di molte istituzioni ed emergesse la violenza con la quale Israele sta attaccando e uccidendo civili inermi tra cui donne e bambini. Non ci sono morti di serie A e di serie B. Bene ha fatto il consiglio comunale ad accogliere la richiesta: Fiumicino è stata la prima istituzione a ricordare le vittime palestinesi”.