PONZA, CONTROLLI MOVIDA, DUE DENUNCE E 5 SEGNALAZIONI IN PREFETTURA

Un minorenne domiciliato a Ponza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Il giovane, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 20,00 di sostanza stupefacente tipo marijuana, già suddivisa in dosi, nonché di materiale atto al confezionamento della stessa, il tutto sottoposto a sequestro. Denunciato anche un 48enne di Roma per minaccia aggravata e porto abusivo di arma. L’uomo, dopo una lite avuta per futili motivi avuta con uno studente, l’ha minacciato puntandogli alla gola un coltello a serramanico della lunghezza di cm 15. Solo alla vista dei Carabinieri, giunti in breve tempo sul posto, si è dato alla fuga, ma è stato immediatamente bloccato. Il coltello, di genere proibito, è stato recuperato e sottoposto a sequestro. Inoltre sono stati segnalati alla competente Prefettura, per uso personale di sostanze stupefacenti, 5 ragazzi, tutti studenti tra i 17 e 20 anni, dei quali due provenienti dalla Capitale, due dalla Provincia di Salerno e l’ultimo residente a Ponza, trovati in possesso, a seguito di perquisizione personale, di complessivi grammi gr. 8,5 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, sottoposta a sequestro.