POMEZIA, CACCIATE DAL COMUNE DUE GIORNALISTE. PD:” FILIPPONE SI DIMETTA”

“Ora basta. Vincendo le elezioni Fucci e la sua giunta non sono diventati proprietari del palazzo comunale di Pomezia. Era successo con i nostri rappresentanti politici, allontanati per le bizze del sindaco. Ora però l’assessore Filippone ha varcato ogni limite, obbligando ad uscire dal municipio due giornaliste che stavano semplicemente svolgendo il proprio lavoro. Ci associamo alla solidarietà espressa dal sindacato nazionale dei giornalisti. È una palese violazione del diritto di cronaca ed un evidente atteggiamento antidemocratico. Il Pd di Pomezia chiede le dimissioni immediate dell’assessore, che con questi atteggiamenti si mostra inadatta a svolgere questo ruolo”.