APRILIA, TRAGEDIA KYKLOS: INTERVIENE L’ANMIL

Il presidente provinciale Elio Compagnucci ha espresso profondo cordoglio per la morte dei due lavoratori, definendo inaccettabile quanto accaduto. Dall’Amnil è partita una proposta per contrastare il triste fenomeno delle morti bianche: mettere tutte le risorse per la sicurezza nei luoghi di lavoro sotto il governo di un soggetto unico, che possa coordinare ed indirizzare le azioni di contrasto, prevenzione, formazione e informazione. Oltre al cordoglio del Prefetto di Latina e di numerose altre istituzioni locali, segnaliamo tra gli interventi quello del segretario generale Ugl, Geremia Mancini, secondo il quale lavoro e sicurezza devono diventare un binomio imprescindibile, in assenza del quale un Paese non può ritenersi civile.