NETTUNO, EUFEMI: “VENDITA MERCATINI STAGIONALI, AMMINISTRAZIONE COLTA IN FALLO”

ione Comunale in questa vicenda è emblematico della superficialità e disinvoltura con cui si trattano argomenti importanti per la vita della città. Tra l’altro c’è agli atti, già votato dalla Commissione Attività Produttive a febbraio scorso, un ottimo testo di regolamento, che non è mai stato sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale, forse perché, fissando norme precise, non avrebbe consentito di mercanteggiare sui mercatini. C’è stata perciò una volontà precisa di non regolamentare per tempo l’argomento e lasciare al Sindaco la possibilità di ordinare ciò che in ogni caso non può ordinare. Si chiama delirio di onnipotenza, atteggiamento che però non è contemplato dalle leggi. Adesso cercheranno di adottare qualche provvedimento tampone. Sono sicuro che la toppa sarà peggiore del buco.