CERVETERI, TURNI SERALI DI PATTUGLIAMENTO PER LA POLIZIA

“Ci siamo impegnati a fare tutto il possibile per aumentare il controllo del territorio – ha detto il Sindaco Alessio Pascucci, confermando la forte volontà dell’Amministrazione comunale di avviare il nuovo servizio e di onorare gli impegni presi con i cittadini – voglio innanzitutto ringraziare di cuore il personale della nostra Polizia Locale che, con uno sforzo non indifferente, è stato capace di riorganizzare l’intera macchina per garantire ulteriori pattugliamenti anche nelle ore serali, cosa che non era mai stata possibile prima di ora”.

Per tre giorni alla settimana, infatti, il venerdì, il sabato ed un altro giorno che sarà scelto di volta in volta dalla stessa Polizia Locale, dalle ore 18.00 alle ore 00.30 due pattuglie motorizzate saranno in servizio nel territorio per vigilare su circolazione, commercio e intrattenimenti musicali. Il servizio, inoltre, è reso più efficiente grazie al coordinamento con i Carabinieri delle Stazioni di Cerveteri e Campo di Mare.

“Si tratta – ha dichiarato il Vicesindaco Giuseppe Zito – di un ulteriore passo nelle politiche di controllo del territorio. Proprio oggi (8 agosto) la Giunta comunale ha deliberato l’assunzione di due agenti della Polizia Locale che presteranno servizio fino alla fine della stagione estiva. La scorsa settimana, inoltre, il Consiglio comunale ha approvato l’investimento di 150.000 euro destinati alla realizzazione di una prima rete di videosorveglianza che metteremo a disposizione dei Carabinieri, anche loro sofferenti un grave sottodimensionamento di mezzi e personale. A questo proposito è doveroso ribadire che non è possibile, in una città di oltre 70.000 persone nella stagione estiva, contare su forze così esigue, ed è assurdo che non sia presente nel territorio neppure un commissariato della Polizia di Stato. E’ chiaro che la nostra Polizia Locale non è e non può essere l’autorità competente nei temi della pubblica sicurezza. Tuttavia, gli sforzi che stiamo compiendo si muovono verso la direzione di un maggiore controllo e per offrire servizi migliori e più efficienti ai cittadini”.