ROMA, CENTRO RECUPERO FAUNA SELVATICA: LIBERATI SEI ALLOCCHI

I rapaci sono stati liberati all’interno del Parco dei Castelli Romani, dopo un periodo di adattamento trascorso nelle voliere dell’Ente.  Le voliere di Villa Barattolo, sede del Parco, sono generalmente utilizzate per questo tipo di attività e, solo nei casi in cui non è possibile il pieno recupero degli animali, diventano per un alloggio a tempo indeterminato. Gli allocchi, prima di uscire dalle voliere, hanno avuto qualche attimo di esitazione ma, una volta preso il via, uno ad uno si sono lanciati fuori, posandosi sui rami degli alberi vicini.