FIUMICINO, DI GIULIO TORNA AD ALLENARE. ORA ALLA GUIDA DEI 2002 DEL CALCIO

 “Ora finalmente potrò rindossare gli scarpini ma senza togliermi la cravatta”. Massimiliano Di Giulio, responsabile della scuola calcio rossoblù ci scherza sopra. “Avrò il doppio incarico”. Sorrisi, pacche sulle spalle. La scuola calcio dopo due anni di gestione della triade “Munaretto-Di Giulio-De Nicolo” è ormai una realtà consolidata. “Al 21 agosto abbiamo già 150 iscritti, speriamo di sfondare quota 200 entro metà settembre” confida Di Giulio che da quest’anno tornerà in panchina: allenerà gli Esordienti 2002. “Non vedo l’ora di rientrare in campo – dice -. La mia passione è allenare. Con la scuola calcio stiamo ormai continuando su un percorso già avviato. Il centro sportivo Garbaglia è un gioiello come pochi altri. Quest’anno ci sono nuovi campi in erba e nuovi spogliatoi. Era arrivato il momento di tornare ad assaggiare il campo”. Trentaquattro iscritti per i 2002. “Faremo due squadre – spiega il mister -. Una iscritta al campionato Esordienti e una invece ai Giovanissimi sperimentali. I ragazzi giocheranno un campionato sotto età e avranno tutto il tempo di crescere e imparare divertendosi. Perché al primo posto deve esserci il divertimento”.