LATINA, ARRESTATO UN PLURIPREGIUDICATO ROMENO A FORMIA

 

L’arrestato, già colpito da provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale per motivi di pubblica sicurezza, nella giornata di ieri ha minacciato i due stranieri, entrambi incensurati, nullafacenti, in Italia senza fissa, di “ucciderli di botte” se non gli avessero consegnato tutti i soldi che avevano ottenuto mendicando.

Al loro netto rifiuto, l’arrestato li ha colpiti ripetutamente con calci e pugni fino a farli cadere in terra, sottraendo dalle loro tasche la somma di euro 85,00.

Nella circostanza le vittime hanno riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 7 s.c..

L’arrestato, su disposizione dell’A.G. procedente, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino.