CORI, BANDIERE CITTADINE ALLE PORTE DEL CREMLINO

 

            Ma c’è di più. Per l’occasione, infatti, il gruppo ha ideato una coreografia ad hoc per lo «Spasskaya Tower», che eseguirà insieme agli Sbandieratori «Ducato Caetani» di Sermoneta. Per la prima volta all’estero, due gruppi di sbandieratori di città diverse, uniti nel riproporre al grande pubblico mondiale la nobile tradizione della bandiera, accomunati da quella scuola di sbandieramento corese, unica in tutta la penisola per l’uso dell’asta in legno, di cui entrambi sono prosecutori.