GAETA, PREGIUDICATO IN MANETTE PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO

Nelle prime ore del mattino, il genitore del denunciato, avendo notato il figlio in precarie condizioni di salute, ha richiesto l’intervento del personale sanitario del 118. Questi ultimi arrivati sul posto sono stati letteralmente aggrediti dal predetto. I Carabinieri allertati per la situazione che stava degenerando hanno raggiunto immediatamente l’abitazione del Camicioli riuscendo a calmarlo ed a farlo trasportare presso l’ospedale civile “Dono Svizzero” di Formia. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, nella camera del pregiudicato, gr. 10 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.