LATINA, ZTL IN CENTRO: DI GIORGI SODDISFATTO

In questi giorni siamo già intervenuti, in base alle varie esigenze emerse, apportando varie modifiche: intanto abbiamo proceduto all’inversione di due sensi di marcia, quelli di piazza Sana Marco e di via Costa, per rendere più scorrevole il traffico attorno all’area della Ztl così da evitare la congestione delle automobili; quindi abbiamo migliorato la segnaletica per rendere ancora più chiari a cittadini e automobilisti i nuovi percorsi e gli orari di attivazione della Ztl. Stiamo inoltre valutando altri possibili interventi da attuare nei prossimi giorni. Intanto, insieme al gestore dei bus urbani stiamo studiando nuovi percorsi dei mezzi per eliminare la percorrenza dell’area Ztl; quindi stiamo valutando la possibilità di trasformare la Ztl in isola pedonale senza alcuna eccezione solo nel pomeriggio, dalle 16,30 alle 21,00, considerato proprio il grande afflusso di persone in queste ore della giornata. Allo studio anche migliorie per i parcheggi delle auto dei residenti della Ztl, i quali hanno già la possibilità di parcheggiare a titolo gratuito fuori della Ztl stessa. Altro intervento che faremo a breve è l’introduzione di appositi stalli per le biciclette nei vari punti dell’area in questione, incentivando ancor più l’utilizzo della bici per raggiungere il centro, mentre all’esterno della Ztl saranno realizzati appositi parcheggi per i motocicli. Per quanto riguarda le attività commerciali, abbiamo predisposto un’apposita delibera, che sarà portata in approvazione in giunta nei prossimi giorni, con la quale si concede ai titolari di esercizi pubblici situati all’interno della Ztl, la possibilità di utilizzo di aree precedentemente adibite a parcheggio e dei marciapiedi per il posizionamento di tavolini e sedie per il pubblico. Continueremo ad animare il centro con iniziative e spettacoli, valutando anche speciali aperture dei musei del centro, e saremo sempre attenti e vigili alle varie esigenze con l’obiettivo di migliorare sempre più questa iniziativa a vantaggio di tutti i cittadini e anche dei commercianti che operano nell’area Ztl. Ritengo che questa iniziativa rappresenti soprattutto un salto culturale importante per la città, per trasformare il centro in un grande luogo di aggregazione sociale che Latina non ha mai realmente avuto, un’agorà per incontrarsi e fare shopping senza l’assillo del traffico ma anche per realizzare tanti eventi sportivi e culturali, come avviene nelle più grandi e belle città d’Italia e d’Europa. L’area pedonale in centro è destinata a cambiare il volto della città ma anche le abitudini dei cittadini. Sottolineo che questa grande iniziativa rientra in una più ampia programmazione impostata dall’amministrazione, un’idea di città basata sulla sostenibilità e il miglioramento della qualità della vita e dei servizi”.