GUARDIA COSTIERA, MESSI IN SALVO 104 MIGRANTI IN DIFFICOLTA’

L’allarme è stato lanciato tramite una chiamata con telefono satellitare, che segnalava la presenza di un’imbarcazione con migranti in difficoltà al largo della città calabra. Le ricerche sono state effettuate dalle due motovedette e da un elicottero AW 139 della Guardia Costiera. È stato proprio il velivolo ad intercettare il fatiscente barcone, che si trovava a circa 47 miglia da Crotone. Sul punto si sono recate le due unità navali, che hanno effettuato il trasbordo dei migranti e dirigono ora verso il porto di Crotone, dove arriveranno alle 22.00 circa.
Anche la motovedetta CP 320 della Guardia Costiera di Lampedusa è stata impegnata nel soccorso a migranti in difficoltà. Si tratta di 9 tunisini, tra cui una donna, che navigavano a bordo di una piccola unità, intercettata da un peschereccio a circa 12 miglia a sud dell’isola. Sul punto si è diretta la CP 320 che ha effettuato il trasbordo dei migranti per poi rientrare a Lampedusa.