LADISPOLI, CONTINUANO I LAVORI PER L’ATTIVAZIONE DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

E stata già effettuata una prima pulizia degli ambienti interni ed installata una recinzione rigida di protezione. L’ufficio tecnico comunale, settore Lavori Pubblici, sta procedendo al completamento dell’iter burocratico relativo all’affidamento dei lavori concluso il quale (orientativamente una quindicina di giorni) si potrà procedere all’effettivo inizio delle lavorazioni; i lavori dureranno circa due mesi.

“Rendere fruibile il Centro di aggregazione giovanile – afferma il delegato alla politiche giovanili Stefano Fierli – è sempre stata una mission della delega che ricopro e un impegno nei confronti di tutta la comunità giovanile di Ladispoli. La squadra ha funzionato grazie alle sinergie messe in campo, tecnici della Amministrazione comunale e l’assessorato ai Lavori Pubblici nella persona di Marco Pierini si sta già pensando alle regole per la fruibilità e sopratutto a breve inizierò degli incontri con tutte realtà giovanili di questa città al fine di potere sviluppare i migliori e funzionali progetti. Ricordo che abbiamo partecipato, coinvolgendo anche il Comune di Cerveteri, al bando Regionale “Officine dell’ arte e dei mestieri”. Un progetto da sviluppare presso il centro di aggregazione giovanile con il supporto tecnico di un importante organo come “Confartigianato imprese Roma” che potrà dare risposte alla disoccupazione giovanile.