TREDICINE: “LA MAGGIORANZA SCEGLIE CUTINI ALL’INTERESSE DEGLI UTENTI”

“Respingendo con un’astensione quasi unanime (5 favorevoli e 17 astenuti) la mozione da me presentata ed avente come oggetto la sospensione dell’esecuzione delle Delibere n.303 e n.304 a firma Cutini approvate il 10 ottobre  e concernenti rispettivamente l’affidamento all’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità dello svolgimento delle attività di programmazione, monitoraggio e verifica dei servizi di trasporto per le persone disabili e la sperimentazione per 12 mesi del servizio per la mobilità individuale, la maggioranza ha di fatto scelto di tutelare l’assessore Cutini anziché gli utenti ed i lavoratori del trasporto disabili. Credo che l’assessore alle politiche sociali, a questo punto, dovrebbe prendere comunque atto di questo voto, che anche se schermito da un’astensione poco coraggiosa non può che essere letto come un atto di sfiducia nei suoi confronti. Lo abbia l’assessore il coraggio che non avuto il Pd e rassegni le sue dimissioni”