LATINA, IL PROGETTO “SICUREZZA OVUNQUE” ARRIVA A CORI E GIULIANELLO

Il progetto è promosso dal MOIGE – Movimento Italiano Genitori – e dell’INAIL – Istituto  Nazionale per l’Assicurazione sugli Infortuni sul Lavoro – Direzione Regionale Lazio, con il  sostegno del MIUR – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – e della Polizia di  Stato. L’obiettivo è sensibilizzare studenti, docenti e genitori sull’importanza delle norme di sicurezza in strada, in casa e negli ambienti scolastici; promuovere, con un linguaggio  adatto a tutti, un’informazione chiara e completa sui rischi legati alla loro inosservanza;  comunicare buone regole per prevenire gli incidenti.  Il tema della sicurezza riguarda tutti, ma soprattutto le nuove generazioni, e i dati lo  confermano. A livello europeo gli infortuni sono la prima causa di morte degli infanti ed  adolescenti. Nel nostro Paese gli ambienti in cui più facilmente si incorre in incidenti sono  la scuola, la casa e la strada. Rispetto al 2013, in tutta Italia e nel Lazio si registra un  aumento degli infortuni a scuola. Sono invece diminuiti quelli stradali e in ambito  domestico. La prevenzione è la strategia migliore per arginare il fenomeno. È fondamentale che gli  adulti diano l’esempio. Tuttavia educare alla cultura della sicurezza, implica un’azione  sinergica tra istituzioni e soggetti coinvolti: dagli enti che si interessano a queste  problematiche alle famiglie, passando per la scuola.