POMEZIA, PARTE LA MOBILITA’ ELETTRICA: INAUGURATA RETE RICARICA PER AUTO

All’evento, che dà attuazione a quanto previsto dal Protocollo d’intesa firmato lo scorso 24 luglio tra Enel e il Comune di Pomezia, hanno partecipato il Sindaco Fabio Fucci, l’Assessore Veronica Filippone e il Responsabile Enel Distribuzione Lazio, Abruzzo e Molise Alfonso Sturchio. Le quattro colonnine si trovano in piazza Indipendenza (sotto il palazzo comunale), in via dei Castelli Romani (nei pressi del parcheggio ASL), sul lungomare di viale Spagna (nei pressi di piazza Ungheria) a Torvaianica e su via del Mare al km 18.600 (nel parcheggio del Centro Commerciale 16 Pini). I siti scelti per l’installazione sono collocati in zone strategiche individuate da Enel e Comune sulla base di un’analisi accurata del territorio e del flusso di traffico, con particolare attenzione al flusso veicolare generato dalla presenza di un importante polo industriale. L’obiettivo è infatti favorire la diffusione dei veicoli elettrici non solo tra i privati cittadini ma anche per le attività delle imprese del territorio, promuovendo  il turismo a zero emissioni e offrendo un servizio di ricarica che intercetti l’intenso traffico stagionale verso le località balneari limitrofe al Comune di Pomezia. 

Pomezia diventa così la prima Città, nella Provincia di Roma, a creare un “collegamento elettrico” con la Capitale, riducendo le distanze tra i punti di ricarica Enel. Un ruolo che a breve verrà ulteriormente rafforzato grazie alla prima sperimentazione dell’innovativo sistema di ricarica veloce Enel all’interno di una EniStation. A Pomezia già cinque aziende locali – Cepi T.a.a.s., Cis Sud, Ecosystem, Laziale Distribuzione, RedBox – hanno deciso di dotarsi di veicoli elettrici, costituendo anche un “club”, il 2BeGreen, per il supporto della mobilità a zero emissioni, in particolare  nel mondo delle imprese.

L’Amministrazione comunale ha inoltre presentato il logo “Pomezia mobilità elettrica”, esposto sui veicoli elettrici acquistati dalle aziende, che sarà utilizzato per promuovere iniziative che contribuiscono a diminuire le emissioni dovute all’uso dei combustibili fossili e a contrastare l’inquinamento atmosferico nelle aree urbane. Dopo il corteo di auto elettriche che si è indirizzato verso il Centro Commerciale 16 Pini per il taglio del nastro della colonnina installata nel parcheggio, dunque Pomezia entra in una nuova era.

L’infrastruttura Enel installata a Pomezia può ricaricare tutti i modelli di veicoli elettrici attualmente in commercio dei principali marchi automobilistici in modalità lenta a 3kW o veloce a 22kW.

Nella prima modalità i cittadini potranno ricaricare il 50% della batteria del proprio veicolo elettrico in poco più di due ore. Nella seconda modalità, possibile con alcuni nuovi modelli di vetture elettriche, è possibile ricaricare il 100% in circa un’ora. Le infrastrutture di ricarica Enel sono dotate di una doppia presa, secondo gli standard italiani e internazionali, consentendo così di ricaricare tutti i veicoli elettrici di nuova generazione. La tecnologia di ricarica Enel si basa su impianti sia pubblici che domestici dotati di un contatore elettronico e su un sistema di gestione da remoto che offre agli eco-automobilisti servizi evoluti e la possibilità di ricaricare i veicoli in modo semplice, conveniente e sicuro. Sottoscrivendo un contratto dedicato con un fornitore di energia elettrica, si potrà accedere, tramite una card, all’infrastruttura di ricarica Enel in tutta la rete cittadina. Pochi euro per un pieno di energia in grado di muovere mezzi elettrici privi di qualsiasi tipo di emissione inquinante.

Sul sito istituzionalewww.comune.pomezia.rm.itsarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti e gli eventi promossi dal Comune di Pomezia sul tema della mobilità elettrica.

Sul sitohttp://www.eneldrive.it/“>www.eneldrive.itsarà possibile individuare l’esatta posizione delle colonnine presenti nel proprio comune e nelle altre città d’Italia. Un’apposita applicazione per iOS o Android fornisce la posizione e la distanza della colonnina rispetto alla posizione del mezzo