ARDEA, APPROVATO IN CONSIGLIO COMUNALE IL BILANCIO PREVENTIVO

Con la previsione di entrata di dieci milioni di euro dall’ Imu e poco più di nove milioni di Euro di entrata previsti e destinati a finanziare il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Mentre, poco meno di 4 milioni di euro è il gettito stimato dalla Tasi. Per la spesa, invece, ci sono un milione e settecento mila euro di fondo di svalutazione dei crediti con un  accantonamento sostanzialmente analogo destinato al finanziamento dei debiti fuori bilancio, sia per  quelli riconosciuti, sia per quelli da riconoscere. Per i sevizi sociali sono stati previsti 4 milioni di euro e poco più di 3 milioni di euro per la pubblica istruzione. La seduta è stata anche sospesa dal presidente dell’assemblea, Massimiliano Giordani, a causa di proteste da parte dei cittadini presenti in aula. Va anche segnalato che il consigliere comunale Policarpo Volante, dopo il suo intervento, si è assentato dall’aula e non ha partecipato alla votazione.