GAETA, DISPOSTO DISSEQUESTRO MATERIALE FERROSO PRESSO IL PORTO

In questi mesi è stata effettuata una selezione dei rottami e sono state ricavate 9 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi, trasportati sul posto da alcune navi mercantili. Guardia costiera e Arpa Lazio hanno accertato la presenza di filtri d’olio, parti di auto, vecchi pneumatici e componenti di circuiti elettrici. Da ieri sono iniziate le operazioni di imbarco su una motonave di bandiera maltese, un porto europeo attrezzato sarà la nuova destinazione.