CIVITAVECCHIA, NIGERIANO AGGREDISCE IL CASSIERE DI UN SUPERMERCATO. ARRESTATO

La vittima, alla richiesta rivolta allo straniero di depositare il proprio zaino all’interno degli appositi box, come da regolamento, questo, E.I. un nigeriano di 24 anni senza fissa dimora, ha risposto con spintoni e pugni. Anche dopo l’arrivo della Polizia, l’uomo, in evidente stato di agitazione, ha continuato ad inveire sia in inglese sia in italiano contro il personale del negozio e contro le forze dell’ordine, spaventando anche gli avventori che nel frattempo si erano radunati a causa delle urla. Una volta accompagnato, con una certa difficoltà,  negli uffici del Commissariato, lo straniero che aveva continuato per tutto il tragitto a sputare e proferire frasi minacciose, si è scagliato dapprima verso la porta d’entrata con un violento calcio e, subito dopo, a testate e calci contro gli agenti. Arrestato, dovrà rispondere del reato di lesioni e danneggiamento, nonché di resistenza, lesioni  e minacce a Pubblico Ufficiale.