ROMA, PERSONAL TRAINER IN MANETTE: ADESCAVA UOMINI IN CHAT FINGENDOSI DONNA

Il soggetto è stato arrestato dai carabinieri della stazione Roma Eur con l’accusa di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico.A far scattare la denuncia è stato proprio un uomo adescato in chat, a cui era stata inviata dal 37 enne una foto in cui compariva una minore. I militari hanno identificato e arrestato il personal trainer: durante la perquisizione i carabinieri hanno trovato in casa dell’arrestato due smartphone, due pc, alcuni dispositivi hard disk e delle penne usb, tutte contenenti svariate immagini dal contenuto pedopornografico che sono state sequestrate. L’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.