CORI, DUE GIORNI DI CONVEGNO REGIONALE SULLE MALATTIE RENALI

È emerso, dagli studi più recenti, che i pazienti nefropatici hanno un’età sempre più avanzata, con un incremento delle comorbidità, e la situazione laziale è in linea con questa tendenza. Queste discussioni hanno portato a progettare percorsi assistenziali coerenti con le esigenze dei pazienti, bilanciando la sostenibilità economica con l’uguaglianza nell’accesso ai servizi. È risultato necessario un approccio multidisciplinare al paziente grazie al quale ciascun operatore, rispettando le proprie specifiche competenze, potrà contribuire al percorso terapeutico-assistenziale.
A pochi giorni dall’individuazione, da parte della Regione Lazio, della Casa della Salute Cori-Cisterna, l’evento ha messo ulteriormente in risalto le potenzialità socio sanitarie delle strutture dislocate sul territorio corese, e lo stesso Direttore Generale Michele Caporossi, in presenza del Sindaco Tommaso Conti, ha portato personalmente un saluto all’apertura della due giorni di convegno. L’intera iniziativa rientrava nel Programma ECM – Formazione Continua in Medicina del Ministero della Salute ed ha assegnato, conformemente, crediti formativi e un attestato ECM di partecipazione.