MONTECOMPATRI, ARTE E STORIA RACCONTANO IL TUSCOLO A PARTIRE DAL 29 NOVEMBRE

L’archeologa Valeria Beolchini, condurrà la conferenza organizzata dall’assessorato alle Politiche culturali del Comune di Monte Compatri, in collaborazione con il gruppo Latium Vetus la Escuela Espanola de Historia y arqueologia, che da 20 anni ha la sua base logistica nel territorio monticiano e che si occupa del sito archeologico sui Castelli romani.
Il Sindaco, Marco de Carolis, si è detto entusiasta dell’iniziativa che valorizza la città e favorisce il turismo culturale.
“Quella di sabato prossimo sarà l’occasione per far conoscere ai nostri concittadini il patrimonio monumentale del territorio e per promuovere la ricchezza culturale che offre questo quadrante, per attirare turisti e visitatori. Perché i Castelli non sono solo enogastronomia ma, soprattutto, arte e cultura”.
L’assessore alle Politiche culturali, Mauro Ansovini, ha aggiunto:
“Parleremo anche della storia della nostra città, dell’area archeologica di Gabii e dei ritrovamenti archeologici di Pantano Borghese, dove oggi sorge la Metro C”.
Un’ occasione in cui arte e storia si intrecciano alle testimonianza del passato.