LAZIO, MERCE COMPRATA CON ASSEGNI ILLECITI: 2 ARRESTI A VELLETRI

Gli investigatori sono intervenuti a seguito della denuncia fatta dal responsabile della sicurezza della SDA del luogo. L’uomo ha riferito ai poliziotti che un cliente comprava ingenti quantità di merce con assegni di provenienza illecita. In seguito ad appostamenti in vista di una nuova consegna nei pressi di un centro commerciale, gli agenti sono riusciti a sorprendere in flagranza il pagamento con assegno, risultato poi rubato. L’uomo, un 35 enne di Velletri, è stato accompagnato negli uffici del Commissariato ed ha riferito di essere stato incaricato al pagamento della merce, e al conseguente ritiro, da un’altra persona che gli aveva anche fornito l’assegno.

Dopo avere individuato anche il fornitore dell’assegno rubato, un 53enne sempre di Velletri, gli investigatori hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione di quest’ultimo. Trovati e sequestrati numerosi capi d’abbigliamento di note marche, tra cui oltre 200 tra tute e borse sportive, alcune centinaia di stivali e occhiali da sole; merce, che una volta immessa nel mercato avrebbe avuto un valore di diverse decine di migliaia di euro. I due truffatori sono stati denunciati per il reati di ricettazione e truffa.