CERVETERI, EMERGENZA METEO: SI CHIEDE COLLABORAZIONE E PREVENZIONE

Ancora stamattina la Protezione Civile di Cerveteri è impegnata al fianco delle famiglie a svuotare alcuni seminterrati allagati nell’area del Villaggio Verdeazzurro. La Polizia Locale ha confermato che già da venerdì tutte le strade sono tornate transitabili. Nel pomeriggio di giovedì sono stati richiesti rinforzi per liberare dal fango la strada provinciale Via del Sasso. Dalla Provincia di Roma sono arrivati una pala meccanica e una ruspa. Venerdì mattina il Consorzio di Bonifica Agro Romano ha effettuato un intervento su un tratto del Fosso del Marmo, esondato in prossimità di Via Fontana Morella. I tecnici del Comune di Cerveteri sono intervenuti nella zona di Via Trevignano, a Cerenova, dove l’acqua ha superato il metro di altezza. La Multiservizi Caerite è intervenuta per ripristinare l’illuminazione pubblica e sulle alberature. Nella mattina di lunedì è previsto un sopralluogo congiunto di Acea Ato2 con il Sindaco, l’Assessore all’Ambiente e l’Assessore ai avori Pubblici, per valutare lo stato delle reti. “Gli allagamenti di questi giorni – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – sono stati causati da diversi fattori. Primo la violenza e la quantità d’acqua, che ha completamente riempito le condutture in pochi minuti, causando la fuoriuscita dell’acqua dalle caditoie stradali in aree più basse come Cerenova, Campo di Mare e l’area di Zambra. Nelle zone rurali, è importante lo stato delle cunette di scolo dei terreni. Nonostante l’ordinanza commissariale n. 9/2012 specifichi che i proprietari dei terreni sono obbligati alla manutenzione, le cunette a volte non hanno le caratteristiche idonee a rallentare e convogliare l’acqua, permettendo il trasporto di grandi quantità di terra verso valle”. “Lunedì mattina alle 11 – ha annunciato il Sindaco – è convocata una task-force in Comune per una riunione operativa sul tema delle emergenze. La squadra è rodata ed è composta dalla Giunta comunale, dal Segretario generale, dal Dirigente e dai Responsabili degli uffici tecnici, dai Comandanti della Polizia Locale e della Protezione Civile e dal’amministratore unico della Multiservizi Caerite”.
Da domenica sera è previsto altro maltempo ma nessuna allerta è stata diramata dalle Autorità pubbliche. L’Amministrazione comunale ha voluto lanciare un appello alla cittadinanza affinché non manchino la collaborazione e la prevenzione. I cittadini devono segnalare al Comune eventuali anomalie e criticità. Nonostante le operazioni di pulizia delle caditoie stradali sia aumentato preventivamente già da alcune settimane, i cittadini sono invitati a contattare l’Ufficio Ambiente o la Tekneko per richiedere interventi specifici. Le case che dispongono di cantine e locali seminterrati devono possibilmente dotarsi di griglie per la raccolta di acqua, oppure sistemare sacchi di sabbia alla base di cancelli e porte. È preferibile collocare mobili e altri beni di valore ai piani superiori. Durante il maltempo e nelle ore immediatamente successive è bene limitare al minimo gli spostamenti. Gli automezzi possono incontrare pericoli imprevisti nella circolazione, oppure rallentare le operazioni di soccorso o causare ulteriori danni alle strade.

Numeri utili: Comune di Cerveteri 06.896301; Protezione Civile 06.9941107 – 329.4104166; Croce Rossa 0766.571733 – 327.1626560; Tekneko 06.9953521; Multiservizi Caerite 06.99551998