POMEZIA, CALCIO: VITTORIA PER 3-0 SULL’AUDACE SANVITOEMPOLITANA

Calcio d’angolo battuto da Romondini e Nardi di testa anticipa tutti battendo Saccucci. In tutto il primo tempo più che le occasioni da rete fioccano gli infortuni. E così sia Pepi sia Muratore sono costretti a lasciare il campo, lasciando spazio rispettivamente a Matarazzo e Pascucci. Non accade nulla da segnalare con i portieri totalmente inoperosi. La ripresa invece sembra più vivace. Al 16’ Ciccarelli supera due avversari, prima di essere poi atterrato davanti al portiere. L’arbitro Celani di Viterbo lascia incredibilmente proseguire tra le proteste dei padroni di casa. Pericolosa l’Audace con Cascio che su calcio d’angolo battuto da Lucarelli non riesce a inquadrare la porta da corta distanza. Anche Cardella è costretto a lasciare il campo per un infortunio e al suo posto entra Flore. Nella sagra degli infortuni c’è spazio anche per l’assistente dell’arbitro Giulia Tempestilli, costretta a ricorrere alle cure del massaggiatore di casa dopo essere scivolata. Al 37’ il Pomezia chiude la gara: lancio col contagiri di Romondini per l’inserimento di Flore che supera il portiere Saccucci con un pallonetto, e sulla linea di porta arriva il tocco vincente di Ciccarelli. Nel finale arriva anche il tris della squadra di casa con un’azione bellissima di Flore che fa tutto da solo e con un diagonale precisissimo infila Saccucci. Per il Pomezia altri 3 punti importanti nella corsa verso una posizione di classifica più tranquilla.