LAZIO: I CONTI REGIONALI ALL’ ESAME DEL CORECOCO

Queste misure, proposte per la prima volta, hanno riguardato particolari determinazioni relative a incarichi e consulenze. La seduta pubblica è stata trasmessa in diretta streaming sul canale youtube del Corecoco. In precedenza era stata resa disponibile una corposa documentazione esplicativa. Nel corso della riunione, la presidente ha sottoposto, ai componenti del comitato, la documentazione sulle verifiche di adeguatezza, trasmessa dal segretario generale della Giunta, per riferire in seguito al Consiglio. La Giunta è stata rappresentata da Marco Marafini, direttore della Direzione regionale Programmazione economica, bilancio, demanio e patrimonio e Filippo Barbagallo, dirigente dell’Area “Società controllate ed enti pubblici dipendenti”. Erano presenti alla seduta Daniele Mitolo (Per il Lazio) e Oscar Tortosa (Psi), membri del Corecoco. La presidente Corrado ha condiviso una serie di osservazioni circa la struttura del Rendiconto generale della Regione Lazio 2013, con particolare attenzione alle immobilizzazioni e alla determinazione delle relative aliquote di ammortamento. Tali informazioni saranno utilizzate dal Corecoco che esprimerà un parere da allegare alla legge di approvazione del rendiconto 2013, in esame al Consiglio nella prossima sessione di bilancio. “I rilievi fatti dalla presidenza del Comitato sono stati riconosciuti validi dai dirigenti di settore che hanno fornito delucidazioni in merito”, ha riferito la presidente a riunione conclusa. In questa occasione ha anche reso noto lo scambio di corrispondenza con il segretario generale del Consiglio regionale, Antonio Calicchia, sul conto consuntivo 2013: il Corecoco ha quindi a disposizione gli allegati tecnici con l’elenco degli impegni di spesa del Consiglio regionale nell’anno 2013. Infine, la presidente ha chiesto e ottenuto alcune. Durante la riunione sono state fornite ulteriori delucidazioni riguardanti le voci del conto economico dell’Agenzia regionale per i trapianti del Lazio.  I componenti del Comitato potranno esprimere osservazioni alle determinazioni della Giunta entro il prossimo 15 dicembre. A breve sarà reso noto il calendario delle sedute per l’esame del rendiconto generale della Regione Lazio 2013, del consuntivo del Consiglio e dei bilanci degli enti dipendenti.