ALBANO LAZIALE, “GIORNALISTA NON PER CASO”: AL VIA IL CORSO PER GIOVANI REPORTER

Il corso di comunicazione , rivolto alle scuole superiori del territorio dei Castelli Romani è stato ideato dalla testata giornalistica online Meta Magazine e realizzato in collaborazione con il Comune di Albano Laziale, attraverso l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, con il Patrocinio della Regione Lazio, ha visto l’adesione del Liceo Classico Ugo Foscolo e dell’Istituto Professionale Nicola Garrone di Albano Laziale. L’idea è quella di proporre agli studenti un viaggio attraverso i molteplici linguaggi dei media e della comunicazione, ai tempi dei social network. Le lezioni si terranno ogni giovedì, a partire dal 18 dicembre prossimo, per una durata di 10 moduli da 2 ore ciascuno. A fare da docenti ai 36 ragazzi e ragazze che hanno inteso partecipare al corso saranno direttori di testate e giornalisti professionisti, grazie alla partnerschip ottenuta dal progetto con importanti testate giornalistiche regionali e nazionali quali: l’Agenzia Stampa Nazionale Dire, Radio Radio e Roma uno Tv. A tutti gli studenti partecipanti il corso fornirà un credito formativo da spendersi per l’esame di maturità, mentre per chi si sarà particolarmente distinto per attenzione e capacità durante le lezioni, sarà premiato con uno stage gratuito presso Meta Magazine, anch’esso propedeutico all’ottenimento di crediti universitari se richiesti. “Comunicare bene – dichiara Andrea Titti, Direttore Editoriale di Meta Magazine – migliora i rapporti tra le persone e conseguentemente la convivenza civile. Conoscere le differenze tra i linguaggi dei media: tv, giornali cartacei, radio e stampa online, non solo permetterà ai ragazzi di ampliare le proprie conoscenze, competenze e capacità, anche in vista della prova scritta dell’esame di stato, ma permetterà loro di poter coltivare le proprie passioni, imparando a raccontarle nel modo più corretto. lo scrivere ed il parlare – continua Titti – è un tratto distintivo della nostra personalità, parlare e far parlare gli studenti permettendo loro di ritagliarsi un proprio spazio, è un servizio a loro ed un atto di giustizia che amplia la partecipazione alla vita sociale delle comunità. Meta Magazine – conclude il Direttore – per vocazione si caratterizza per attivismo sul territorio e nella società, valorizzando il patrimonio umano ed i talenti troppo spesso sconosciuti rintracciabili nelle nuove generazioni. Per noi il nostro motto: “Una Generazione in Movimento” non è retorica ma pratica concreta, visibile nei molti progetti che abbiamo lanciato e lanceremo sui territori, a partire dai nostri Castelli Romani”.