CIVITAVECCHIA, CONTROLLI AMMINISTRATIVI: UNA DENUNCIA E DUE PROPOSTE DI SOSPENSIONE ATTIVITA’

Nel dettaglio, dagli accertamenti eseguiti presso un ristorante situato nella zona nord di Civitavecchia, è stato rilevato che 2 dei 5 lavoratori presenti non erano in regola con le norme del lavoro; pertanto, oltre ad elevare sanzioni amministrative per l’ammontare complessivo di € 11.000,00, gli agenti hanno proposto la sospensione dell’attività imprenditoriale. Il controllo ad un pub sito in zona centrale, ha evidenziato violazioni amministrative per un totale di € 15.000,00 in quanto, ben 3 dei 5 lavoratori che prestavano la propria opera, erano irregolari; inoltre, a seguito degli approfondimenti in ordine alle prerogative di sicurezza e salubrità, si accertava che nell’apposito menù prospettato ai clienti, non erano segnalati gli alimenti surgelati, motivo per cui, al termine dei controlli, il titolare veniva indagato in stato di libertà per rispondere di frode nell’esercizio del commercio.