APRILIA, DOPO UN MESE DI EVENTI SI CHIUDE LA RASSEGNA “NATALE APRILIANO”

0
76

Diverse le iniziative tradizionali confermate nel calendario degli appuntamenti, distribuiti in diversi quartieri del centro urbano e delle periferie, così come importanti e di riscontro le iniziative inedite. Tra di esse il  Canto di Natale dello scorso 21 dicembre, il concerto itinerante che ha visto protagoniste le corali San Pietro in Formis e Liberi Cantores, insieme ai cori di voci bianche “Giovanni Pascoli” e “Nuovi Armonici”. L’esibizione, interamente trasmessa in filodiffusione grazie all’impianto installato per le vie del centro urbano, ha attraversato le vie della Città (con partenza da Via dei Lauri nel quartiere Nord e da Piazza Marconi nel piazzale della biblioteca comunale) per confluire sul sagrato della Chiesa Arcipretale di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti, dove ha avuto luogo la parte finale dell’evento. Il Coro San Pietro in Formis, diretto dal Maestro Sonia Sette, ha eseguito i brani Guantanamera, Bésame Mucho, La Cucaracha, Ding Dang Dong, Feliz Navidad, Lollipop, Thula Baba Thula Sana, Ipharadisi, Siyahamba, Jingle Bells, Dormi Mio Dolce Gesù di Mozart, We wish you a Merry Christmas. Il Coro polifonico Liberi Cantores, insieme ai cori “Nuovi Armonici”, formato da bambini dai 5 agli 11 anni, e “Giovanni Pascoli” formato da ragazzi tra i 11 e i 14 anni, è stato diretto dal Maestro Rita Nuti e accompagnato al pianoforte dal Maestro Barbara Magnoni. I brani eseguiti: Roma nun fa la stupida stasera, Benia calastoria, Tourdion, The lion sleep tonight, Siyahamba, Joy to the world, Adeste Fideles, Stille nacht, Candlelight carol.