ARDEA, IL PRESIDENTE FF DEL COSIGLIO ABATE SCRIVE A PREFETTO SU ATTENTATI INCENDIARI

“A nome del Consiglio comunale – si legge nella lettera –   sono qui ad esprimerle tutta la preoccupazione per quanto da ormai anni sta avvenendo in città. Mi riferisco agli attentati incendiari e alle varie intimidazioni che stanno colpendo esponenti politici, forze dell’ordine, blogger e giornalisti. Ultimo, in ordine di tempo, l’incendio all’automobile del geometra e giornalista Luigi Centore – ha scritto Abate a nome dei componenti dell’assemblea consiliare – La gravità di quanto sta accadendo necessita di una profonda riflessione a tutti i livelli – sia locale, sia nazionale – ed è per questo motivo che mi permetto di sottolinearle il grado di attenzione che riveste per l’intero consiglio comunale. Non c’è solo da considerare l’allarme dei fatti intimidatori, ma anche il crollo del senso di sicurezza percepita in città. Ciò genera malessere, disagio, sconforto. La città, davanti a queste vicende ripetute, si sente particolarmente scossa”. “Le chiedo, a nome dell’assemblea consiliare di Ardea – ha continuato Abate rivolgendosi al prefetto – di intervenire e di fornire ai nostri concittadini quegli elementi che, in attesa dell’individuazione degli autori di questi vili attacchi alla democrazia, possano permettere una corretta analisi di ciò che sta accadendo