CORI, IDEE E PROGETTI NELL’ “INCONTRO STUDI SUL FESTIVAL” DEL FOLKLORE

Tutti gli interventi saranno registrati e raccolti in un unico documento che, nelle intenzioni dell’Organizzazione, dovrà costituire la fonte privilegiata a cui attingere per il Festival degli anni a venire. Per l’edizione 2015 sono già stati invitati 8 gruppi folklorici di altissima qualità artistica, provenienti da tutti i continenti, ma in primavera il Festival vivrà un prestigioso preludio con il CIOFF® Festivals Commission & CIOFF® Pubblic Relations Commission Meeting. Le due Commissioni legate al CIOFF® mondiale e all’UNESCO onoreranno la Città di Cori svolgendo i propri lavori conferenziali presso il casale di Stoza – Agriturismo “Cincinnato” – dal 5 all’8 Marzo. Un evento al quale parteciperà il Presidente del CIOFF® mondiale Philippe Beaussant e l’esecutivo al completo della Sezione CIOFF® Italia, nonché la rappresentante del Latium Festival, la 23enne corese Giulia Ciuffa, recentemente eletta nuovo segretario mondiale del CIOFF® Youth Coordination Committee e nuovo rappresentante dei giovani nella CIOFF® Festivals Commission per il triennio 2014-2017. Un’anteprima del Latium Festival che prevede quest’anno un ricco programma di iniziative culturali e di spettacolo, rivolto alla salvaguardia dei molteplici tesori della cultura popolare di tutto il mondo, quale strumento per favorire la comprensione e l’integrazione tra i popoli.  Un Meeting che promuoverà anche il tema di Expo Milano 2015 – Nutrire il Pianeta, energia per la vita – con la promozione dei prodotti agroalimentari e vinicoli tradizionali; degustazioni per i relatori internazionali dei prodotti D.O.P., I.G.P., D.O.C. e I.G.T. di eccellenza del territorio di Cori e dei monti Lepini. Un’iniziativa che, oltre a promuovere le tradizioni folkloriche e il patrimonio artistico e monumentale locale, avrà soprattutto l’obiettivo di mettere in risalto il ruolo fondamentale del nostro Paese, in particolare della Città di Cori, nel campo della «cultura tradiziona