LAZIO, EUROPE PAST FORWARD: LA SFIDA PER I GIOVANI REGISTI

L’invito è esteso a tutti i registi, cori e gruppi di cantanti amatoriali, che potranno partecipare alla sfida interpretando una loro versione dell’”Inno alla Gioia”, accompagnato da un video clip, tra i 30 secondi e 1 minuto, su un qualunque tema europeo. Il video può essere registrato in una delle lingue dell’UE, ma deve essere sottotitolato in inglese. Chi può presentare domanda: giovani tra i 18 e i 30 anni, residenti nei 28 paesi dell’Unione Europea; registi, cori e gruppi di cantanti amatoriali. Come presentare domanda: i partecipanti devono caricare il loro video su un canale video online (Youtube, Dailymotion, etc.) e in seguito sul sito web del concorso. È necessario presentare una descrizione, di non oltre 300 parole, riguardante i contenuti messi in evidenza nel video. I video che risponderanno ai requisiti verranno pubblicati sul sito dell’EESC dove verranno giudicati tramite votazione pubblica. La votazione pubblica si svolgerà tra il 2 e il 16 Marzo 2015. Tra questi, una giuria selezionerà i tre vincitori. Premi: 1° premio: 8.000 euro; 2° premio: 5.000 euro; 3° premio: 3.000 euro. I vincitori verranno premiati durante una cerimonia che si svolgerà a Bruxelles il 27 Maggio 2015.