ARDEA, CAPRARO SU ATTI VANDALICI SCUOLA VIA VARESE: “BASTA CON PROVVEDIMENTI DI SOMMA URGENZA”

 

“Invece di spendere i soldi dei nostri cittadini facendo continuo ricorso a provvedimenti di “somma urgenza”, senza cioè alcuna gara pubblica, per riparare quanto viene sistematicamente distrutto, non sarebbe più facile dotare gli istituti scolastici di un efficiente sistema di videosorveglianza. La settimana scorsa è toccato alla scuola di via Tanaro, oggi a quella di via Varese. Almeno in tema di vandalismo e distruzione  riusciamo ad essere equi e a considerare Ardea un unico Comune di serie A. In maniera ciclica vengono prese d’assalto le nostre strutture scolastiche apparentemente senza un reale motivo; vengono distrutti lucchetti, distributori automatici di bibite, caldaie già mal funzionanti, svuotati estintori. E la cosa gravissima è che altrettanto sistematicamente è pressoché  impossibile individuarne i responsabili. Dopo decine di segnalazioni da parte dei cittadini, Caro Sindaco, la curiosità in merito ai nomi delle ditte a cui vengono affidati i lavori di ripristino necessari alla ri-messa in sicurezza delle strutture danneggiate aumenta sempre di più”.

Cristina Capraro

Consigliera PSI Comune di Ardea