ANZIO, DAL OGGI PRENDE IL VIA IL PROGETTO INTERCULTURALE “COMENIUS”

I partner ospitati, provenienti da Turchia, Lettonia, Grecia, Spagna, Austria, Polonia, Romania, Bulgaria, Ungheria, durante le ore di scuola avranno la possibilità di lavorare con i bambini e i docenti del territorio prendendo parte a laboratori didattici nei quali impareranno a preparare pizza e biscotti, si travestiranno da antichi romani, lavoreranno con la ceramica, utilizzeranno le diverse tecniche pittoriche, parteciperanno a giochi di movimento e potranno ballare danze popolari italiane. Al di fuori di tali orari, gli ospiti saranno accompagnati in visite guidate alla scoperta di Anzio e di Roma e parteciperanno a laboratori organizzati dalle docenti. L’iniziativa italiana è finanziata da alcuni importanti sponsor privati, oltre ad avere il patrocinio del Comune di Anzio che il giorno 18 marzo, nella sede di Villa Sarsina, ospiterà l’incontro tra le autorità locali, tra le quali il Sindaco, il vice Sindaco e l’ Assessore Laura Nolfi e gli ospiti stranieri.