TIVOLI, 75ENNE AGGREDITO E RAPINATO DA UNA COPPIA

Una coppia, dopo avergli puntato un coltello alla schiena e intimato di non gridare se non voleva essere trafitto dalla lama, gli ha messo le mani in tasca e lo ha rapinato dei pochi averi. Anche l’intervento di un passante, che notata la scena ha urlato per cercare di far fuggire i malviventi, non è servito a scoraggiarli e i due sono fuggiti solo dopo aver portato a termine la rapina. Il soccorritore a quel punto ha chiamato il 113 e sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato. Dopo aver soccorso l’anziano e apprese le prime informazioni, gli agenti del Commissariato di Tivoli si sono messi subito alla caccia dei due “balordi” e li hanno intercettati poco dopo in via di Villa Adriana. Bloccati e identificati per M.L. e S.A., 47 anni lui, 32 lei, italiani, i due sono stati accompagnati in ufficio dove, poco dopo, è giunta anche la vittima per formalizzare la denuncia. Trovati in possesso del taglierino usato per commettere la rapina, i due sono stati arrestati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’anziano, che in primo momento aveva rifiutato le cure dei sanitari, colto da malore negli uffici del Commissariato è stato accompagnato in ospedale per essere sottoposto ad accertamenti.