POMEZIA, APPROVATO IL BANDO PER IL SALVATAGGIO IN SPIAGGIA

L’amministrazione ha stanziato 179.950 euro per affidare ad un “soggetto specializzato” la cura della spiaggia libera. Le mansioni di cui si occuperanno gli assistenti bagnanti, oltre a quella di soccorrere chi si trovasse in difficoltà in acqua, sono anche di controllo e di ricognizione nei territori destinati alla libera balneazione. L’obiettivo dei fondi destinati a fornire un servizio ai bagnanti è quello di incentivare il turismo in vista della stagione estiva e rilanciare Torvajanica, città marittima del territorio del comune di Pomezia.
Il regolamento regionale approvato nel 2009 riguardante l’utilizzo delle aree demaniali marittime, assegna infatti la vigilanza e il salvataggio a personale specifico incaricato dal comune di competenza. Qualora tale servizio non fosse garantito deve essere segnalato da un apposito cartello, come si verifica nella situazione attuale.
Il nuovo bando che renderà noti i criteri di assegnazione del servizio, tuttavia, è già stato approvato e verrà presto reso pubblico.