APRILIA IN PRIMA LINEA CHIEDE INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRADALE IN ZONA “MERCATO”

Si allegano alcune foto che evidenziano come il manto stradale sia totalmente da rifare, poiché presenta in larghi tratti la cosiddetta “ragnatela”, e anche la presenza di numerosissime buche. Inoltre si segnala che su via Cherubini, oggetto dell’intervento di asfaltatura avvenuto in data 13/02/14, ad opera del Comune di Aprilia del tratto di strada fino al quel momento meglio conosciuto come “strada fantasma”, l’asfalto è nuovamente da rifare. A poco più di un anno da tale intervento, essendo il lavoro fatto in modo pressappochistico come documentazione fotografica in nostro possesso può provare, ha visto decuplicare il transito di veicoli anche pesanti e di trasporto “delicato” come gli scuolabus. A tal proposito ci chiediamo come mai una strada divenuta tristemente nota per problemi legati alla competenza e che non può certo dirsi sicura, sia inserita nei percorsi di alcune linee scuolabus.L’aumento del traffico specie nella giornata del sabato implica una maggiore probabilità d’incidente, sull’intera zona e le condizioni delle strade e della visibilità dovuta all’erba alta, certamente non aiuta. A tal fine, abbiamo richiesto:

1. intervento di rasatura dell’erba su tutto l’area indicata in oggetto e in particolare nelle vie specificate;
2. intervento di apposizione/rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale sull’area medesima e nei tratti a maggiore pericolosità;
3. apposizione di dossi o dispositivi per la riduzione della velocità su Via Stradivari e Cherubini e Monteverdi;
4. riparazione del manto stradale ove non sia possibile intervento strutturale di rifacimento su tutta l’area in particolar modo di quelle oggetto di traffico pesante o del servizio scuolabus.
La sicurezza della città passa attraverso anche una maggiore fruibilità delle strade.

Il Presidente APL
Sabrina Esposito Montefusco