APRILIA, VERTICE SU BACINO TERRITORIALE GESTIONE RIFIUTI: SINDACI CONCORDI

Assenti, ma interessati al confronto in atto, i Comuni di Ardea, Cori, Cisterna, Nettuno e Norma. I Sindaci o i loro delegati hanno espresso collettivamente parere favorevole sull’opportunità di costituire un bacino ottimale, condividendo uno schema di convenzione con riferimento alla Legge Regionale in materia di Ambiti di Bacino. Gli interlocutori hanno aggiornato la seduta al prossimo 5 giugno, al fine di permettere alle dodici Amministrazioni attualmente interessate di esaminare la bozza di schema di convenzione e formulare eventuali proposte migliorative per la costituzione e il funzionamento del bacino stesso. “Siamo convinti – ha commentato il Sindaco Antonio Terra – della bontà del progetto. La gestione dei rifiuti solidi urbani, questione estremamente delicata, può essere svolta in modo migliore e in forma più ottimizzata attraverso la creazione di un bacino, territorialmente più piccolo ma sicuramente omogeneo rispetto agli Ato determinati per altre questioni, una fra tutte la gestione del servizio idrico. Alla base del nostro importante progetto ci sono piccole e grandi peculiarità che accomunano i nostri territori, all’interno dei quali tra l’altro siamo in grado di chiudere il ciclo dei rifiuti”.