LATINA, CONFISCA DI BENI DI FABRIZIO PERROZZI PER 150 MILIONI DI EURO

Già condannato in passato per un’evasione miliardaria e incriminato per truffa e bancarotta fraudolenta, Perrozzi è stato sottoposto alla misura della sorveglianza speciale della durata di tre anni. Le sue proprietà erano situate nel sud pontino ma anche nel nord Italia, a Porto Cervo e Porto Rotondo. Al 58enne sono stati confiscati 94 immobili nella sola zona di Cisterna.