NETTUNO, CALCIO, QUATTRO NUOVI COLPI IN ENTRATA

0
80

In questi giorni, la società è riuscita a trovare l’accordo con altri quattro atleti, cercando di puntellare tutti i reparti.
Per la difesa verde blu, il mister potrà contare sull’apporto di Walter Caruso Ceci, un ’94 che nella scorsa stagione si è diviso tra la Lupa Roma e il Guidona, e su Marco Magni, un centrale classe ’87 reduce dallo scorso campionato di Promozione con la maglia del Sermoneta.
Nel reparto avanzato, invece, sono pronti a onorare la maglia del Nettuno Roberto Casaldi eValerio Mastrelli; un colpo da maestro della dirigenza nettunese l’accordo con l’attaccante classe 1988 con un Curriculum Vitae da professionista.
Mastrelli, infatti, inizia la sua carriera nelle giovanili del Parma, prima di passare nel 2004 all’Inter, dove giocherà a fianco di giocatori del calibro di Ranocchia e Balotelli. Un infortunio al ginocchio rimediato contro la Reggiana ne condiziona la carriera, tanto da costringerlo a lasciare Milano anzitempo. Ripartirà dalla terra toscana prima con primavera dell’Arezzo poi col Siena, dove sfiora il debutto nella massima serie nonostante le convocazioni di Luigi De Canio.
Dal 2008, ingaggiato dal Guidonia, inizia a giocare nelle prime squadre e viene notato dai dirigenti del Baschiesi che lo portano nel campionato di serie C elvetico, vi giocherà per una stagione e mezza, intervallato dall’esperienza col Locarno in serie B.
Dal 2011 rimane in pianta stabile in Italia, disputando vari campionati dalla C2 alla Prima Categoria col Campobasso, Fondi, Montefiascone, Virtus Bolsena, Castiglionese Macchie, Foiano e Palestrina.