APRILIA, INTERVENTO DEL SINDACO SU PRESUNTO AMPLIAMENTO DEL CENTRO COMMERCIALE APRILIA 2

Sono destituite di fondamento le accuse del mancato lavoro delle Commissioni Consiliari, che viceversa si sono svolte anche in forma congiunta e nei mesi scorsi hanno discusso del Piano Urbanistico Commerciale che a breve approderà in Consiglio Comunale senza prevedere nuovi edifici ma puntando sul recupero dell’esistente.
Accostare poi la questione dell’autorizzazione per la realizzazione di servizi igienici del centro commerciale con il problema dei lavoratori dell’Ipercoop appare quanto mai fuori luogo. Proprio su quest’ultimo aspetto, infatti, l’Amministrazione Comunale si è impegnata per trovare soluzioni adeguate e confida in buone nuove già all’esito della riunione sindacale convocata per domani e alla quale parteciperò in prima persona.
Circa le accuse mosse dal Consigliere di opposizione di scarsa trasparenza, anche queste non corrispondono al vero, visto che si è sempre dato seguito alle richieste di accesso agli atti, anche a quelle presentate in modo generico, relative persino a documenti già pubblicati e facilmente reperibili, nonché inoltrate con il solo scopo di ingolfare gli uffici comunali.
Non ultimo, nel minestrone delle false accuse sono state citate le politiche sullo sviluppo delle piccole e media imprese adottate da questa Amministrazione e bollate dallo stesso Consigliere come “misuricchie”. Qui va detto che gli sforzi di questa Amministrazione sono diretti a sostenere l’economia locale anche attraverso la valorizzazione e l’apertura verso nuovi mercati delle nostre imprese, dei nostri produttori locali, delle aziende capaci di rappresentare l’eccellenza del territorio, con le sue peculiarità e con un marchio, “Aprilia in Latium”, che non per nulla abbiamo portato anche a Milano in occasione di Expo 2015».