LATINA, LAVORATORI DEL CONSORZIO DI BONIFICA: SCIOPERO INDETTO PER IL 3 NOVEMBRE

Senza finanziamenti il Consorzio non riesce più ad eseguire la manutenzione dei canali né la gestione delle fasce frangivento, di competenza regionale. Al momento sono ugualmente assicurate la tenuta idrogeologica e l’ acqua per l’agricoltura ma non è necessario aspettare un’alluvione, si aggiunge nel comunicato, perché un territorio fragile come l’Agro Pontino si allaghi. Per questo si proseguirà con l’assemblea permanente, fino allo sciopero programmato per il 3 novembre. A tal proposito i sindacati hanno lanciato un appello alle Organizzazioni datoriali e agli Enti locali affinchè quel giorno assicurino il massimo sostegno: sono tutti invitati a partecipare al corteo che partirà dalla sede di Corso Matteotti e raggiungerà la Prefettura di Latina.