LATINA, INDIVIDUATO L’AGGRESSORE DELL’ALLENATORE DEL FORMIA CALCIO

La polizia è risalita in particolare ad un uomo, individuato come l’aggressore dell’allenatore Alessandro Rosolino, poi trasferito al Dono Svizzero. Si tratta di un 29enne del posto, accusato dei reati di lesioni personali e danneggiamento aggravato: il ragazzo, non nuovo a simili episodi, sarà destinatario di un Daspo della durata di cinque anni. Nelle prossime ore dovrebbero essere identificati anche gli altri aggressori.